Diario di una scrittrice all'epoca dei social

Un posticino nel cuore

Il cuore umano può essere tanto grande quanto angusto. In un cuore solo possono trovare spazio tante cose: emozioni, amori, dispiaceri. Anche i ricordi, sì, perché è il cervello a immagazzinarli, ma è il cuore che li rende veri, quando si affacciano tra le pieghe del nostro presente: il cuore si gonfia, accelera, si appesantisce oppure diventa leggero come una piuma. E mi viene in mente la piuma di Forrest Gump, che lui seguiva con lo sguardo finché il vento non la portava via.

Ci sono anche le persone, nel nostro cuore. Persone che ci accompagnano giorno dopo giorno e che regolarmente occupano i nostri pensieri, persone che vediamo poco e tuttavia portiamo con noi, persone che hanno fatto parte del nostro percorso ma hanno cambiato strada.

E poi, ci sono le persone che non ci sono più.

(altro…)
Diario di una scrittrice all'epoca dei social

Anno nuovo, nuovi progetti…?

Lo si fa tutti gli anni: man mano che si avvicina il 31 dicembre si inizia a pensare ai buoni propositi per l’anno a venire, si pianificano gli obiettivi, si mettono in chiaro le intenzioni. Lo faccio con intensità variabile ogni inizio di gennaio, e se è vero che allo scadere dell’anno non ho praticamente mai raggiunto tutte le mète prefissate, è altrettanto vero che averle bene a mente è stato utile nel corso dei 12 mesi trascorsi per sapere più o meno dove stavo andando.

Che cosa mi aspetta, dunque, nel 2019, scrittevolmente parlando?
Leggete fino in fondo e troverete una simpatica sorpresa…

Progetti e intenzioni…
(altro…)